Ecco gli “Streamer”: chi sono i professionisti dell’entertainment sulle piattaforme social

Abbiamo sottolineato più volte come gli influencer siano manchevoli di una tutela legale. Di questo se ne è fatto un gran discutere in questi giorni, dando prova della lungimiranza del nostro progetto Assoinfluencer.

Oggi vogliamo concentrarci sul mondo degli Streamer, una categoria attiva su piattaforme come YouTube e Twitch e vicina al settore degli esport. La loro professionalità può, infatti, coincidere con quella dei Pro Player di team quali QLASH Italia, Mkers, HSL Esports per citarne alcuni o con quella dei Caster (telecronisti digitali) o esperti del settore come Ivan Grieco o Simone Trimarchi.

Gli Streamer consentono al pubblico di avere una visione della partita in real time, interagire con i commenti in diretta, visionare le tecniche di gioco o ingaggiare una semplice conversazione con lo stesso player.

L’emergenza del COVID-19 ha portato poi una crescita esponenziale del fenomeno, di per sé già florido. Questo scenario era perfettamente prevedibile per i più, ma le aspettative sono state di gran lunga superate.

Di tutto questo e molto altro ancora, ha parlato il nostro Comitato Scientifico in questo articolo pubblicato su Agenda Digitale a firma di Lorenzo Di Luzio e Francesco Caroselli.

Per leggerlo cliccare QUI.

Buona lettura.